giovedì 19 novembre 2015

LA CAPPA PER UN AUTUNNO CALDO ED ELEGANTE

Il capospalla che abbiamo visto e rivisto negli ultimi mesi selle passerelle, nelle vetrine dei negozi e in giro per strade e piazze è la mantella (o cappa - cape in inglese).





Uno dei capi che hanno riempito i guardaroba delle nostre nonne tant'è che guardando pellicole o foto vintage (ma anche film che rievocano gli anni 40-50) ci sarà capitato di vedere tante volte queste donne bellissime, vestite in maniera impeccabile che portano con eleganza e classe cappe e mantelle insieme a guanti e grandi gioielli.
I guanti erano quasi sempre l'accessorio per eccellenza da abbinare insieme alle maxi spille che ornavano il lato destro della cappa: a fiori, luminose, a forma di animali rendevano elegante e personale anche la mantella più sobria e monocolore.
 Per una fanatica del vintage come me sapere di poter ritrovare questi capi tra i corridoi dei negozi mi rende euforica.
Zara ha riproposto, già lo scorso anno, un modello molto simile dalle linee semplici e morbide che racchiudono la figura lasciando fuori solo le braccia.
Quest'inverno si possono trovare svariati modelli e colori: dai più minimali a quelli più estrosi e barocchi.

Non vedete l'eleganza di questa meravigliosa modella?


Gli stilisti e i brand più famosi hanno accontentato ognuna di noi: sugli scaffali si possono ammirare  svariati colori, tessuti, grandezze.
Elegante sia con le maniche che senza fa subito "donna di classe".
Io adoro la variante rigida cammello, la indosserei in ogni occasione. Per il giorno sarà facile abbinarla con un jeans e un pullover intrecciato mentre di sera è consigliabile optare per un look total black meglio.


 Io ho scelto la variante morbida di Kiabi nei toni del tartan marsala/blu: si può indossare sul biker jacket come mantella o con un cappotto rigido come maxi sciarpa. Ho scelto di optare per una fantasia azteca per la gonna e fascia intrecciata e borsa negli stessi toni marsala.
Se volete saperne di più sui marchi basterà seguirmi su intagram cliccando qui.


Su Pinterest.com ho cercato altri abbinamenti da cui poter trarre spunto.



                                     



Che ne pensate?
Fatemi sapere lasciando un commento ;)


Alla prossima